Domani scatterà l’Australian Open, primo Slam della stagione di tennis. Temperature bollenti sul cemento di Melbourne, alla vigilia hanno parlato i grandi favoriti.

ROGER FEDERER:E’ meraviglioso ed eccitante tornare a Melbourne dove l’anno scorso il mio percorso è stato una favola. Una pazza avventura. Ed è bello presentarsi da campione in carica, ormai credo di avere l’esperienza per gestire la situazione nel modo migliore. Non mi metto addosso nessuna pressione extra su chi dovrò affrontare prima o dopo, per me è importante solamente avere la concentrazione giusta, il giusto approccio mentale, una adeguata preparazione fisica ed essere pronto a partire. Tirate le somme, credo di essere al punto dove volevo stare“.

RAFAEL NADAL:Non era mai successo che arrivassi in Australia senza tornei ma fisicamente mi sento bene. Quanto a Toni, sarà coinvolto nella mia carriera nella maniera in cui desidera. Comunque ci sono stati un sacco di altri tornei disputati senza di me“.

NOVAK DJOKOVIC:Mi sento ancora giovane dentro e amo questo sport. Roger e Rafa hanno dimostrato che l’età è solo un numero. L’infortunio non è guarito al cento per cento ma so di poter giocare senza peggiorare le condizioni del gomito e miglioro ogni giorno. Ora non vedo l’ora di tentare in partita il mio nuovo servizio“.