Terzo turno del Round of Challenges della Serie A1 di basket femminile. Mancano solo due partite al termine di questa seconda fase, prima dei playoff. Nonostante il ridotto numero di partecipanti (dieci), saranno sempre in otto ad accedere alla postseason, mentre le ultime due si giocheranno la retrocessione. La classifica è delineata, ma qualcosa da definire ancora c’è.

In testa alla classifica c’è Schio, certa del primo posto, ma la lotta riguarda la seconda posizione. Venezia ha quattro punti di vantaggio su Ragusa, con due partite da giocare. Domenica è in programma proprio lo scontro diretto tra Reyer e Passalacqua: una vittoria regalerebbe alle lagunari la matematica certezza di chiudere alle spalle del Famila ma le siciliane arrivano da tre vittorie consecutive. Le scledensi viaggiano a Vigarano, che invece deve vincere per tenere vive le speranze di acciuffare l’ultimo posto disponibile per la postseason, attualmente occupato da Torino. La Meccanica Nova insegue infatti a due punti la Fixi Piramis, ma quest’ultima avrà un turno particolarmente agevole, ricevendo infatti il fanalino di coda Battipaglia, che fin qui ha vinto una sola volta in venti partite.

Sarà fondamentale anche lo scontro diretto tra Napoli e San Martino per dirimere la parità: ad una partita dal termine della seconda fase chi vincerà farà un passo avanti notevole verso il quarto posto, utile per avere il vantaggio del campo almeno al primo turno dei playoff. La Dike giocherà in casa, ma affronterà una Fila in striscia positiva da tre partite. Lucca, reduce da tre sconfitte di fila, sembra destinata a chiudere al sesto posto e riceve Broni, settima, che invece ha bisogno di vincere per assicurarsi di disputare la postseason.

 

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

[email protected]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo