Serata spettacolare e piena di gol la seconda per quanto riguarda gli ottavi di andata per la Champions League. In scena, come di consueto, due incontri: un totale di nove reti messe a segno, media altissima. Il Real Madrid vince di rimonta nel big match con il PSG e mette (quasi) in cassaforte il passaggio del turno. Mostruoso il Liverpool in casa del Porto.

Al Santiago Bernabeu si sfidavano due delle squadre favorite in chiave vittoria finale. Partito molto meglio il PSG che ha trovato subito la rete con Rabiot, dopo un assist mostruoso di Neymar. Proprio il brasiliano è stato grande protagonista, con giocate di alta classe. Sul finale di primo tempo però arriva la doccia fredda: pareggio dei Blancos con un rigore (dubbio) realizzato da Cristiano Ronaldo. La ripresa è di marca transalpina, ma sul finale ancora una volta esce fuori l’orgoglio dei padroni di casa. Entra Asensio e sposta gli equilibri: prima serve Ronaldo, che di ginocchio la butta dentro dopo un rimpallo, poi fornisce l’assist per il definitivo 3-1 di Marcelo. A ritorno sarà un’altra battaglia.

Nell’altra sfida invece è un monologo firmato Liverpool. Il tridente di Klopp dà davvero spettacolo ad Oporto, facendo impazzire la difesa portoghese. Tra 25′ e 29′ vanno a segno gli africani: prima Mané, poi Salah. Nella ripresa dilagano gli inglesi: completa le reti offensive la punta centrale Firmino, arriva addirittura la tripletta per Mané (prima al 53′ e poi all’85’). Partita messa in cassaforte: il ritorno sarà pura formalità.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

[email protected]oasport.it

Foto: Gianfranco Carozza