Combinata nordica, Coppa del Mondo 2017-2018: la Norvegia domina dal trampolino in Val di Fiemme. Riiber in testa davanti ad Andersen e Graabak, ultimo Buzzi

Dominio norvegese nel segmento di salto della prima Gundersen in Val di Fiemme, dove è in corso la quarta tappa della Coppa del Mondo 2017-2018 di combinata nordica. Gli scandinavi occupano i primi tre posti della classifica dopo il segmento dal trampolino lungo HS135, segnale evidente della condizione di forma straripante di cui gode lo squadrone norvegese, guidato per ora da Jarl Magnus Riiber, leader parziale con un salto da 143.9 punti, che, in vista della 10 km di fondo in programma alle 13.30, gli consentirà di partire con appena un secondo di vantaggio sul connazionale Espen Andersen (143.7 punti) e con 12” su Joergen Graabak (140.8 punti).

Il primo degli umani è il finlandese Eero Hirvonen, grande sorpresa della stagione, quarto con un salto da 136.7 punti e un ritardo di 29” da Riiber, mentre il giapponese Akito Watabe (136.1 punti) partirà poco dopo con 31” di distacco dal primo. L’attuale leader della Coppa del Mondo, il norvegese Jan Schmid, è attualmente ottavo con un salto da 132.2 punti che lo costringerà a tentare la rimonta, avendo accumulato 47” di distacco da Riiber. Schmid è stretto nella morsa tra i due austriaci Mario Seidl e Wilhelm Denifl, mentre il tedesco Johannes Rydzek (133.4 punti) è sesto a 42” dalla vetta.

Proseguono, inoltre, le difficoltà di Eric Frenzel, soltanto decimo con un salto da 129.8 punti che lo pone a 56” da Riiber, mentre per l’Italia non arrivano buone notizie. Raffaele Buzzi (87.0 punti), infatti, partirà dal 50° e ultimo posto a 3’48” dal norvegese, testimonianza delle difficoltà che gli azzurri stanno trovando dal trampolino lungo della Val di Fiemme, davvero ostico per i portacolori del Bel Paese.

[email protected]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Facebook Johannes Rydzek

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply