CROSTATA AL MIGLIO E MANDORLE CON MANGO E VANIGLIA

Procedimento

 

Frolla al miglio e mandorle 

Metti il burro morbido a temperatura ambiente in una planetaria con gancio a foglia e lavorarlo con lo zucchero di canna a velo (oppure in una ciotola, procedendo a mano con un cucchiaio). Aggiungi l’uovo leggermente sbattuto e la farina di mandorle. La farina di mandorle puoi farla in casa tritando in un mixer le mandorle con la buccia per un sapore più rustico. Unisci all’impasto la farina di miglio, la farina 00 setacciata e il fleur de sel. Impasta per pochi istanti e, quando pronta, avvolgi la pasta frolla nella pellicola e falla riposare per circa 8 ore in frigorifero.

Frangipane

Per preparare il frangipane tutti gli ingredienti devono avere la stessa temperatura. In una planetaria monta il burro e lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Unisci le uova sbattute a filo e una volta amalgamate aggiungi le farine aiutandoti con una spatola. Stendi la frolla a uno spessore di circa 3-5 mm e rivesti una fascia microforata per crostate di 2 cm di altezza e diametro 24 cm. Cuoci in forno ventilato a 160° per circa 10 minuti. Fuori dal forno, con l’ausilio di una sac-a-poche distribuisci la crema frangipane in modo omogeneo su tutta la superficie Inforna nuovamente per circa 20-25 minuti, fino a cottura completa del dolce. Una volta raffreddato sforma la base e procedi con la decorazione.

Gelatina di Mango

Taglia a cubetti il mango, preleva una parte e frullala con acqua zucchero e miele. Ammolla la gelatina in 50 g di acqua fredda, scioglila al microonde e aggiungila al mango frullato. Aggiungi i cubetti di mango tenuti da parte e versa il tutto in uno stampo di silicone da 24 cm. Metti nel congelatore.

Bavarese alla vaniglia

Ammolla la gelatina in acqua fredda. Prepara la crema inglese: in una ciotola unisci i tuorli e lo zucchero e i semi della vaniglia, mescola con una frusta. In un tegame scaldare il latte e la panna aggiungendo la stecca di vaniglia privata dei semi. Lascia il tutto in infusione con un coperchio per circa 15 minuti, filtra il liquido sul composto di tuorli e zucchero e mescola. Versa nuovamente nel tegame e cuoci fino a raggiungere 82°C, mescolando con una spatola o con un cucchiaio di legno (se non hai un termometro, la crema sarà pronta non appena inizierà ad addensare, velando il cucchiaio). Togli immediatamente dal fuoco, versa in una ciotola e aggiungi la gelatina ammollata e strizzata e mescola bene. Monta leggermente la panna fresca, deve rimanere lucida, risultando soffice e cremosa. Unisci la panna semi-montata alla crema inglese ormai fredda e mescola in fino ad ottenere un composto omogeneo. Versa nello stampo in silicone sopra lo strato di gelatina di mango e congela.

Finisci la torta posizionando lo strato congelato sopra la base di frolla e frangipane. Lascia la Crostata a temperatura ambiente almeno 2-3 ore prima di servirla.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply