Il Giappone si conferma al comando del torneo di curling femminile alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018. Al termine della terza giornata, le asiatiche conducono a punteggio pieno inseguite dalla Svezia, altra squadra imbattuta ma che ha giocato una partita in meno.

Fujisawa e compagne hanno sconfitto la Corea del Sud per 7-5 rimontando dal 3-5 al termine del settimo end. Le nipponiche hanno tenuto il pallino del gioco per tre frazioni consecutive e hanno avuto la meglio. La Svezia è invece dovuta ricorrere all’extra end per imporsi sul Canada: il 7-6 finale è frutto della grande sagacia tattica di Hasselborg e compagne che hanno vinto una dura battaglia contro la formazione guidata da Homan. La Gran Bretagna si mantiene in scia alle due battistrada grazie alla vittoria sulla Cina giunta all’extra-end (8-7): Muirhead e compagne sono state brave a rimontare dal 3-5 al termine della sesta frazione e si sono meritate il successo contro la squadra di Wang.

La Svizzera vince una partita cruciale contro gli USA: 6-5 in uno scontro diretto per continuare a sperare nelle semifinali, le elvetiche avanti per 5-1 a metà partita non sono riuscite a chiudere subito l’incontro, la partita si è decisa alla decima frazione con Roth e compagne che hanno piazzato solo un punto, insufficiente per guadagnarsi il supplementare contro il quartetto della Tirinzoni.

 

TERZA GIORNATA:

Cina vs Gran Bretagna 7-8
Canada vs Svezia 6-7
USA vs Svizzera 5-6
Corea del Sud vs Giappone 5-7

 

CLASSIFICA:

Giappone 3 vittorie (3 partite giocate)
Svezia 2 vittorie (2)
Gran Bretagna 2 vittorie (3)
Corea del Sud 1 vittoria (2)
OAR 1 vittoria (2)
Svizzera 1 vittoria (2)
Cina 1 vittoria (3)
USA 1 vittoria (3)
Canada 0 vittorie (2)
Danimarca 0 vittorie (2)

 

CLICCA QUI PER IL MINISITO SULLE OLIMPIADI INVERNALI DI PYEONGCHANG 2018

 

 

(foto WCF)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter