Dakar 2018, sesta tappa altre categorie: Gonzales e Villangra trionfano ne quad e nei camion. Garrouste vince nel SxS

Quinta giornata della Dakar 2018. Oggi la carovana ha lasciato il Perù per arrivare a La Paz (Bolivia) dopo 447 chilometri di cui 313 di speciale nella Arequipa-La Paz. È stata un’altra lunga giornata che ha portato  quad, camion e SxS esibirsi lungo l’Altipiano boliviano a 2500 metri d’altezza, condizioni che hanno messo a dura prova mezzi e piloti.

QUAD

In questa categoria è stato l’argentino Jeremias González Ferioli a centrare la sua prima vittoria in questo rally-raid controllando alla grande le insidie incontrate e dominando la scena fin dal CP1 aggredendo la via dinnanzi a sé con decisione. Una vittoria significativa per l’alfiere della Yamaha reduce dal brutto incidente dell’edizione 2016. Gonzalez Ferioli ha preceduto, dunque, il connazionale Pablo Copetti di 1’50” ed il paraguaiano Nelson Sanabria di 2’18”. In quarta posizione il cileno Ignacio Casale, a 3’11 del vincitore. Non un grande distacco per l’attuale leader della graduatoria generale, potendo contare infatti su un vantaggio considerevole accumulato nelle prime cinque stage tenutesi in Perù. Casale infatti nell’overall è davanti di 41’30” rispetto al peruviano Alexis Hernandez, quest’oggi settimo a 4’28”, e di 57’16” rispetto a Copetti. .

CLASSIFICA DOPO LA SESTA TAPPA

POS. EXP. DRIVE-TEAM MARK-MODEL TIME VARIATION PENALITY
1 246

 JEREMIAS GONZALEZ FERIOLI

CONSULTORES DE EMPRESAS 02H 29′ 06”
2 242

 PABLO COPETTI

MX DEVESA BY BERTA 02H 30′ 56” + 00H 01′ 50”
3 251

 NELSON AUGUSTO SANABRIA GALEANO

SANABRIA DAKAR TEAM 02H 31′ 24” + 00H 02′ 18”
4 241

 IGNACIO CASALE

CASALE RACING 02H 32′ 17” + 00H 03′ 11”
5 269

 SIMON VITSE

AL DESERT 02H 32′ 33” + 00H 03′ 27”
6 262

 BRUNO DA COSTA

LA COMPAGNIE DU LIT 02H 32′ 33” + 00H 03′ 27”
7 248

 ALEXIS HERNANDEZ

ALEXIS HERNANDEZ RACING 02H 33′ 34” + 00H 04′ 28”
8 254

 KEES KOOLEN

MAXXIS SUPER B DAKARTEAM 02H 33′ 44” + 00H 04′ 38”
9 255

 GUSTAVO GALLEGO

GUSTAVO GALLEGO COMPETICION 02H 35′ 31” + 00H 06′ 25”
10 282

 MARCELO MEDEIROS

TAGUATUR RACING TEAM 02H 36′ 46” + 00H 07′ 40”

 

CAMION 

Tra i camion Federico Villangra si riscatta sul suo Iveco rispetto alla quinta stage, dove aveva accumulato un ritardo di 21’10” da Eduard Nikolaev. L’argentino, invece, nel primo appuntamento boliviano, duellando con il duo ceco Kolomy (Tatra)/Macik (Liaz) è riuscito ad avere comunque la meglio guidando al meglio e eccellendo nella navigazione. Alle spalle del sudamericano Kolomy  con 2’46” di ritardo, perdendo molto nell’ultimo tratto quando nel precedente rilevamento il gap era al di sotto del minuto. In terza piazza, con un distacco 2’58”, l’altro Iveco dell’olandese Ton Van Genugten che conferma l’ottima prestazione di squadra. In sesta posizione, a 5’25” il primatista della graduatoria generale Nikolaev che, dopo essere partito in maniera convincente, ha preferito non prendersi eccessivi rischi, memore anche del ribaltamento di ieri con il proprio truck. Russo che, infatti, conserva la testa dell’overall tranquillamente con 52’40” su Villangra e 2h29’42” sul bielorusso Viazovich (Maz), settimo in questa tappa.

CLASSIFICA DOPO LA SESTA TAPPA

POS. EXP. DRIVE-TEAM MARK-MODEL TIME VARIATION PENALITY
1 501

 FEDERICO VILLAGRA

 RICARDO ADRIAN TORLASCHI

 ADRIAN ARTURO YACOPINI

YPF INFINIA DIESEL TEAM DE ROOY 03H 22′ 23”
2 505

 MARTIN KOLOMY

 JIRI STROSS

 ROSTISLAV PLNY

TATRA BUGGYRA RACING 03H 25′ 09” + 00H 02′ 46”
3 509

 TON VAN GENUGTEN

 BERNARD DER KINDEREN

 PETER WILLEMSEN

PETRONAS TEAM DE ROOY IVECO 03H 25′ 21” + 00H 02′ 58”
4 502

 DMITRY SOTNIKOV

 RUSLAN AKHMADEEV

 ILNUR MUSTAFIN

KAMAZ – MASTER 03H 26′ 01” + 00H 03′ 38”
5 510

 MARTIN MACIK

 FRANTISEK TOMASEK

 MICHAL MRKVA

BIG SHOCK RACING 03H 26′ 26” + 00H 04′ 03”
6 500

 EDUARD NIKOLAEV

 EVGENY YAKOVLEV

 VLADIMIR RYBAKOV

KAMAZ – MASTER 03H 27′ 48” + 00H 05′ 25”
7 512

 SIARHEI VIAZOVICH

 PAVEL HARANIN

 ANDREI ZHYHULIN

MAZ-SPORTAUTO 03H 28′ 44” + 00H 06′ 21”
8 507

 AIRAT MARDEEV

 AYDAR BELYAEV

 DMITRIY SVISTUNOV

KAMAZ – MASTER 03H 34′ 47” + 00H 12′ 24”
9 531

 JANUS VAN KASTEREN

 WOUTER DE GRAAFF

 RIJK MOUW

MAMMOET RALLYSPORT 03H 38′ 19” + 00H 15′ 56”
10 516

 MAURIK VAN DEN HEUVEL

 WILKO VAN OORT

 MARTIJN VAN ROOIJ

DAKARSPEED 03H 38′ 54” + 00H 16′ 31”

 

SXS

Infine nella categoria dei side-by-side è stato il francese Patrice Garrouste, in vetta alla classifica fino a due giorni fa, a riscattarsi dopo essere uscito, di fatto, dalla lotta per la vittoria (oltre 3 ore di ritardo) nel round n.5. Il transalpino sulla Polaris ha preceduto il vincitore della speciale di ieri, nonché leader della corsa, il brasiliano Reinaldo Varela di 2’29” ed il peruviano Juan Caelos Uribe Ramos di 31″28. Con questi riscontri il verdeoro è sempre più solo nell’overall potendo contare su 32’07” di margine su Ramos 1h24’13” su Garrouste.

 

POS. EXP. DRIVE-TEAM MARK-MODEL TIME VARIATION PENALITY
1 361

 PATRICE GARROUSTE

 STEVEN GRIENER

XTREMEPLUS POLARIS FACTORY TEAM 03H 44′ 18”
2 356

 REINALDO VARELA

 GUSTAVO GUGELMIN

SOUTH RACING – CAN AM 03H 46′ 47” + 00H 02′ 29”
3 359

 JUAN CARLOS URIBE RAMOS

 JAVIER URIBE GODOY

CAN-AM PERU 04H 15′ 46” + 00H 31′ 28”
4 362

 LEO LARRAURI

 FERNANDO IMPERATRICE

SOUTH RACING – CAN AM 04H 20′ 52” + 00H 36′ 34”
5 387

 CLAUDE FOURNIER

 SZYMON GOSPODARCZYK

XTREMEPLUS POLARIS FACTORY TEAM 04H 35′ 19” + 00H 51′ 01”
6 396

 JOSE LUIS PENA CAMPO

 RAFAEL TORNABELL CORDOBA

XTREMEPLUS POLARIS FACTORY TEAM 04H 37′ 07” + 00H 52′ 49”
7 388

 ANIBAL ALIAGA

 JUAN PEDRO CILLONIZ

ANIBAL ALIAGA PERU 04H 58′ 12” + 01H 13′ 54”

 

 

[email protected]

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo twitter Dakar

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply