Golf, European Tour 2018: Branden Grace riprende Chris Paisley al BMW SA Open. Renato Paratore perde terreno

C’è sempre Chris Paisley in testa al BMW SA Open. Il terzo giro, però, ha visto l’inglese perdere qualcosa, lasciando spazio agli inseguitori. Il britannico non ha entusiasmato, trovando tre birdie ma perdendo un sanguinoso colpo alla 16, chiudendo il giro in 70 colpi. Il suo -15 lo mantiene in vetta ma alle sue spalle è salito forte Branden Grace, che era già stato in testa dopo il primo giro. Il sudafricano ha vissuto una seconda parte di giro straordinaria, con cinque birdie, tre dei quali nelle ultime quattro, per un totale di 66 colpi, ad uno solo di distanza dal leader.

I due hanno scavato un piccolo solco perché il terzo posto è a -12. Si tratta di un terzetto, composto dal sudafricano Jacques Blaauw, Chase Koepka e il francese Adrien Saddier; quest’ultimo era leader dopo ieri ma oggi ha sofferto, girando addirittura sopra par (73 colpi). Al sesto posto a -11 c’è un altro giocatore di casa, Darren FIchardt, il migliore di giornata con un giro in 64 con ben nove birdie, mentre al settimo a -10 ci sono altri tre giocatori, il danese Jeff Winther e i due sudafricani Trevor Fisher Jr. e Jacques Kruyswijk.

Ha perso terreno oggi Renato Paratore, dopo l’ottima rimonta di ieri. Il romano rimane in top ten, decimo insieme ad altri sei giocatori, a -9. L’azzurro quest’oggi ha girato in 69 colpi, con due birdie ed un bogey nella prima parte; nelle seconde nove ha trovato un bel filotto di tre birdie ma proprio all’ultima buca ha perso un colpo scivolando indietro. Domani potrà comunque lottare per un piazzamento importante per cominciare bene il 2018.

 

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL GOLF

[email protected]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo Twitter European Tour

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply