Golf, PGA Tour. Brian Harman vola nel Sony Open in Hawaii, supremazia a stelle e strisce nella top ten

Brian Harman vola nel Sony Open in Hawaii, torneo inserito nel circuito del PGA Tour 2018, in corso di svolgimento sul percorso par 70 del Waialae Country Club di Honolulu. Lo statunitense ha concluso il secondo round in 63 colpi (-7) e si è issato al comando della leaderboard con 13 colpi sotto il par, acquisendo tre lunghezze di vantaggio su un quintetto tutto statunitense, composto da John Peterson, Tom Hoge, Talor Gooch e dai due leader de primo giro, Zach Johnson e Chris Kirk, entrambi autori di una tornata in 67 colpi che li pone ora in seconda posizione a quota -10.

Il dominio a stelle e strisce, già evidente dopo il primo round, è ancor più marcato al termine del secondo giro, al termine del quale 11 giocatori made in USA occupano le prime 11 posizioni. Al settimo posto c’è un trio composto da Patton Kizzire, Ollie Schniederjans e Kyle Stanley, che si trovano a ridosso del podio con 9 colpi totali sotto il par, mentre Kevin Kisner e Xander Schauffele hanno scalato la classifica recuperando ben 31 posizioni a testa con un giro in 64 colpi che li ha proiettati al decimo posto a quota -8.

Resta indietro, intanto, Justin Thomas, 17° a quota -6 con un giro in fotocopia col primo in 67 colpi e penalizzato da una partenza falsa con 3 bogey nelle prime sei buche. Jordan Spieth, invece, non è riuscito ad ergersi verso i piani alti della classifica ed è 48° con 3 colpi sotto il par, lontanissimo a metà gara dalle prime posizioni. Il taglio, infine, si è rivelato fatale per Jimmy Walker, a cui, dopo un primo round disastroso, non è bastato un giro in 66 colpi per eludere il cut e proseguire la sua corsa nel torneo.

[email protected]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter PGA Tour

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply