Il tubino nero, da Zara a Chanel

ZARA vs CHANEL
ZARA vs CHANEL.

Che sia low cost come da Zara o dispendioso come da Chanel, il tubino nero è assolutamente necessario per una donna. Fin dai tempi di Coco Chanel, infatti, questo stilosissimo capo ha trovato i suoi estimatori o, meglio, le sue estimatrici in tutto il mondo.

Le origini del tubino nero: un po’ di storia

90 anni, ma certo non li dimostra. È stata proprio la sopracitata Coco Chanel l’inventrice del capo femminile per eccellenza: il tubino nero. Nato nel 1926, ha incontrato fervore in molti personaggi del mondo dello spettacolo. Ci viene senza dubbio in mente la bellissima Audrey Hepburn, che lo ha spesso portato con disinvoltura, anche grazie al suo fisico perfetto, nel notissimo film Colazione da Tiffany. L’idea di Coco Chanel, però, fu quella di creare un capo che si potesse adattare al fisico di ogni donna e che, soprattutto, fosse possibile portare in ogni occasione. Chanel lo indossò, addirittura, al funerale del suo amante, Etienne Balsan, creando scandalo poiché aveva scoperto le sue gambe, diventando una delle prime “rivoluzionarie” in fatto di look. Il suo nome è poi cambiato nel corso del tempo, fino ad arrivare a Little Black Dress, spesso abbreviato in LBD, o Petite Robe Noire.

Come abbinare il tubino nero per essere sempre perfetta

Il tubino nero è un vestito molto classico ma, come tutte le cose, dobbiamo stare attente a come andiamo ad abbinarlo con gli altri accessori. C’è chi preferisce abbinarlo con tacchi vertiginosi e pochette: in questo modo, diventerà un perfetto outfit per la sera. Ma per chi, invece, vuole ottenere un look più sbarazzino senza rinunciare a questo capo, il modo c’è. Basta, ad esempio, abbinarlo ad una giacca di jeans e a degli stivaletti e avrete risolto il tutto. Il più classico e il più conosciuto non ha né ricami, né drappeggi. In ogni caso, dato che le mode cambiano spesso, ultimamente si sono sempre più diffusi modelli più sofisticati, con tanto di pizzo, ricami e molto altro ancora. Per abbinarlo, dobbiamo intanto tenere presente che esso è un capo che può essere definito “passe-partout”. Va bene, quindi, per ogni occasione. Può essere indossato anche in qualsiasi momento della giornata: al mattino, al pomeriggio o alla sera. Se viene indossato al mattino, meglio sceglierlo senza accessori e avendo cura di non abbinarvi scarpe dal tacco troppo alto. Se indossato di sera, invece, si può osare di più. Coco Chanel consigliata i famosissimi “tre fili di perle”, per essere sempre al top. In questo modo, il tubino diventa un capo perfetto per una cerimonia, una cena di gala. Per ciò che riguarda le versioni molto corte, ricordiamo che queste stanno molto bene alle giovanissime e un po’ meno alle più grandicelle. Al contrario, i modelli un po’ più lunghi trovano di sicuro maggiore comfort nelle donne che non sono più delle teenagers.

Il tubino nero di Zara è già un bestseller per l’autunno

Vestito a tubino

Vestito a tubino drappeggiato – ZARA.

La nuova collezione autunno-inverno di Zara prevede la presenza del tubino nero. I suoi accessibili prezzi e la sua bellezza e versatilità hanno fatto in modo che questo sia diventato già uno dei capi più venduti in assoluto. Zara propone una versione “urban style” del classico tubino, con tanto di bretelle larghe e scollo quarto. Viene consigliato di abbinarlo con stivaletti in vernice, ma anche pantofole flat. C’è, infine, chi non vuole rinunciare alla comodità e, quindi, vuole abbinarlo alle sue immancabili sneakers. Il tubino nero, che sia low cost o meno, resta sempre un grande abito da cerimonia (forse l’unico che da 85 anni non è mai tramontato). E se è low cost, come quello di Zara, è anche meglio!

Tubino nero: a chi sta bene e come indossarlo

Il tubino nero sta bene davvero a tutte: tutto ciò che dobbiamo fare è stare attente ai modelli. Se siamo leggermente in carne, infatti, è meglio lasciar perdere i modelli molto attillati o fascianti e preferire quelli più larghi. Se invece siamo magre, possiamo davvero sbizzarrirci. In ogni caso, il tubino sta bene indistintamente a donne giovani e meno giovani. Secondo le ultime statistiche, addirittura il 97% delle donne possiede almeno un tubino nero nell’armadio. E anche gli uomini sono d’accordo sul fascino che questo capo ha. Il tubino perfetto deve calzare a pennello, ma non deve essere troppo sexy. Per ciò che riguarda le scollature, infatti, è necessario aprire un capitolo a parte: queste, infatti, non dovranno mai essere eccessive, soprattutto se siamo in presenza di un seno abbondante. L’effetto eleganza, altrimenti, si andrebbe subito a perdere.

Che sia low cost come nel caso di Zara o di lusso come quello di Chanel, il tubino nero è senza dubbio un capo irrinunciabile per ogni donna. È capace di esaltare le forme, senza creare un effetto volgare. È per questo motivo che ogni donna dovrebbe almeno possederne uno!

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply