NBA 2017-2018: l’alieno Lebron trascina i Cavs, bene Celtics e Warriors. Cousins prende per mano i Pelicans con 40 punti. Ko Belinelli e Gallinari

L’alieno Lebron James trascina al successo i Cleveland Cavaliers e si prende la scena nella notte NBA. La sontuosa prestazione del fenomeno di Akron consente ai Cavs di portare a casa una vittoria pesantissima contro i Sacramento Kings, sconfitti 101-95 dopo aver condotto a lungo la partita. James mette a referto il gancio del sorpasso e, soprattutto, la tripla dell’allungo definitivo a 16” dalla sirena, suggello ad una prova contrassegnata da 32 punti, 11 rimbalzi e 9 assist. Ma Lebron si avvale anche del supporto di un superbo Kevin Love, autore di 18 punti e 13 rimbalzi, di un solido Jeff Green con 17 punti all’attivo e di un implacabile Kyle Korver, capace di piazzare 4 triple mortifere. I Cavaliers danno così ulteriore linfa alla rincorsa al primato ad Est, dove prosegue la supremazia dei Boston Celtics, che portano a casa la 22esima vittoria stagionale superando 97-90 i Dallas Mavericks con 23 punti di Kyrie Irving e 17 punti di Al Horford, autore anche di 8 rimbalzi e 8 assist.

Ad Ovest, intanto, i Golden State Warriors volano anche senza Steph Curry e Draymond Green ed espugnano il campo degli Charlotte Hornets con un perentorio 87-101, contraddistinto dalla tripla doppia di Kevin Durant, autore di 35 punti, 11 rimbalzi e 10 assist. Splendida anche la prova di Klay Thompson, che piazza 22 punti con 4/7 da tre, annichilendo le velleità dei padroni di casa nei momenti chiave del match. Brillano anche i San Antonio Spurs, che superano 117-105 i Miami Heat portando in doppia cifra otto giocatori, tra cui spicca un incredibile Bryn Forbes, autore di 17 punti in 27 minuti con 5/5 dall’arco dei tre punti. Prosegue, intanto, la stagione superlativa dei Minnesota Timberwolves, che vincono 107-113 allo Staples Center contro i Los Angeles Clippers, trascinati dalle doppie doppie di Karl-Anthony Towns (21 punti e 12 rimbalzi) e Taj Gibson (16 punti e 14 rimbalzi). Tra le fila dei Clippers non brilla Danilo Gallinari, autore di 7 punti in 25 minuti con 2/13 dal campo.

Va in doppia cifra, invece, Marco Belinelli (12 punti in 18 minuti), ma i suoi Atlanta Hawks cedono 110-106 all’overtime contro gli Orlando Magic, che trovano con D.J. Augustin la tripla dell’aggancio sul 96-96 a 6” dalla sirena dell’ultimo quarto e poi si incanalano verso la vittoria, trascinati da Aaron Gordon (24 punti e 15 rimbalzi) e Nikola Vucevic (22 punti e 16 rimbalzi). Al cardiopalma anche il successo degli Indiana Pacers contro i Chicago Bulls, sconfitti 98-96 e neutralizzati da un parziale di 29-13 nell’ultimo quarto e dalla tripla del sorpasso di Victor Oladipo (27 punti) a 31” dalla sirena. Pesa in chiave playoff la vittoria dei Milwaukee Bucks, che superano 104-100 i Detroit Pistons con 25 punti e 10 rimbalzi di Giannis Antetokounmpo che vanificano la superba doppia doppia di Andre Drummond, autore di 27 punti e 20 rimbalzi.

Restano in scia al treno playoff anche i New York Knicks, che prevalgono 99-88 contro i Memphis Grizzlies, trovando uno splendido protagonista in Courtney Lee (24 punti) in una gara contraddistinta dalla difesa di ferro dei padroni di casa. Uno straripante DeMarcus Cousins, infine, trascina i New Orleans Pelicans alla vittoria per 123-114 contro i Denver Nuggets. Cousins mette a referto 40 punti e 22 rimbalzi, esercitando un dominio imbarazzante sotto canestro, ma tra le fila dei Pelicans brilla anche Jrue Holiday, autore di 27 punti che blindano momentaneamente l’ottava posizione ad Ovest.

Ecco il riepilogo dei risultati della notte NBA:

Cleveland Cavaliers-Sacramento Kings 101-95
Indiana Pacers-Chicago Bulls 98-96
Orlando Magic-Atlanta Hawks 110-106 OT
Boston Celtics-Dallas Mavericks 97-90
New York Knicks-Memphis Grizzlies 99-88
Charlotte Hornets-Golden State Warriors 87-101
Milwaukee Bucks-Detroit Pistons 104-100
New Orleans Pelicans-Denver Nuggets 123-114
San Antonio Spurs-Miami Heat 117-105
Los Angeles Clippers-Minnesota Timberwolves 107-113

[email protected]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Facebook NBA

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply