In attesa della finalissima di domani tra le due superpotenze nordamericane di Stati Uniti e Canada, il programma dei Giochi Paralimpici invernali di PyeongChang 2018 prevedeva quest’oggi il match per la medaglia di bronzo tra l’Italia ed i padroni di casa della Corea del Sud.

Il match si è rivelato molto equilibrato, tant’è che i primi due periodi si sono conclusi a reti inviolate, ed anche il terzo sembrava dover andare nella stessa direzione. La compagine casalinga, tuttavia, è apparsa dominante in larghi tratti del gioco, con gli azzurri che hanno comunque avuto diverse occasioni in ripartenza. Il presidio stabilito dai sudcoreani nell’area di attacco ha comunque portato i propri frutti a poco più di tre minuti dalla fine dell’incontro, quando Jang Dong-Shin ha infilato il puck alle spalle di Gabriele Ariaudo. Gli ultimi tentativi degli azzurri non hanno avuto alcun esito, e la medaglia di bronzo è così andata alla Corea del Sud, proprio come ai Mondiali dello scorso anno.

Quinta in occasione delle ultime tre rassegne iridate, la squadra azzurra ha comunque ottenuto un risultato di grande prestigio, dimostrando nuovamente di essere tra le migliori compagini del panorama internazionale, squadre nordamericane a parte. Ricordiamo, inoltre, che l’Italia non era in precedenza mai andata oltre il sesto posto ai Giochi Paralimpici.

[email protected]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Renzo Brico