Pattinaggio artistico, Olimpiadi Invernali PyeongChang 2018: Marchei-Hotarek oltre tutte le aspettative, obiettivo raggiunto per Della Monica-Guarise

Quanto successo questa notte sul ghiaccio della Gangneung Ice Arena di PyeongChang è destinato a rimanere per sempre nelle pagine della nostra storia sportiva per quanto concerne la specialità delle coppie di artistico di pattinaggio. Per motivi e per ragioni rigorosamente differenti, le coppie azzurre Valentina Marchei-Ondrej Hotarek e Nicole Della Monica-Matteo Guarise hanno raggiunto i propri obiettivi, piazzandosi tra le prime dieci posizioni dell’Olimpo.

Nicole Della Monica e Matteo Guarise, decimi nella classifica totale, sono stati protagonisti di un programma libero di alto livello, viziato però da due importanti imprecisioni: dopo un buon triplo salchow in parallelo, gli atleti di Cristina Mauri hanno commesso un errore nella combinazione triplo toeloop/doppio toeloop eseguendo solo il primo salto, elemento che purtroppo è mancato in tutte le occasioni importanti e che, siamo certi, vedrà certamente la luce ai prossimi Campionati Del Mondo di Milano. Successivamente, di seguito al bellissimo triplo ritberger lanciato e al primo sollevamento del gruppo 5 reverse lasso, Nicole è caduta all’arrivo del secondo lanciato, in questo caso il triplo salchow. Nonostante il brutto errore però la coppia ha concluso al meglio il proprio programma grazie all’esecuzione del reverse lasso e del sollevamento gruppo tre, oltre che la trottola in parallelo. Nonostante le sbavature, Nicole e Matteo sono riusciti a raggiungere e superare quota 200 punti (202.74), obiettivo preposto alla vigilia dell’Olimpiade; risultato da cui ripartire sia per i Mondiali in casa, sia per impostare il lavoro in vista del prossimo quadriennio Olimpico.

Non esistono davvero più aggettivi in natura per descrivere l’ennesima prova perfetta di Valentina Marchei e Ondrej Hotarek; la coppia allenata da Franca Bianconi ha collezionato per la terza volta di seguito un programma senza alcun tipo di sbavatura piazzandosi in sesta posizione definitiva con 216.19 punti, polverizzando il record personale totale oltre quello nel segmento ottenendo ben 142.09 punti, risultato che in altri tempi li avrebbe addirittura portati ad una lotta per le medaglie. La performance di Valentina e Ondrej è iniziata con un bellissimo triplo twist chiamato livello 3 (elemento eseguito perfettamente che fino a poco tempo fa era ritenuto il loro punto debole), per poi passare alla corretta realizzazione del triplo toeloop e della combinazione triplo salchow/doppio toeloop/doppio toeloop. Dopo i salti in parallelo la coppia ha guadagnato punti preziosi con l’esecuzione del sollevamento gruppo 5 axel lasso (livello 4) e con il triplo ritberger lanciato, entrambi con GOE positivo con +2 di media da parte dei giudici. La trottola in parallelo ha poi anticipato gli ultimi due sollevamenti del programma, il reverse e quello del gruppo 3 chiamati entrambi di livello 4, per poi passare al meraviglioso triplo lutz lanciato atterrato perfettamente. Una volta conclusi gli elementi di salto, la coppia in totale stato di grazia ha concluso il suo programma con la spirale della morte e la trottola d’insieme. Valentina e Ondrej hanno inoltre perfezionato il loro punteggio sulle componenti del programma, guadagnando 68.15 contro i 67.42 del Team Event, migliorando su tutte le voci (ad eccezione di “composition”). Tutto perfetto. Di nuovo, nella stessa Olimpiade. Prima di partire per PyeongChang la coppia aveva dichiarato alla nostra testata di voler pattinare per il pubblico e di voler mostrare a tutto il mondo lo spirito italiano dando il 100% ogni giorno in ogni gara. Dopo tre programmi spaziali, tutti conclusi con un nuovo record, possiamo tranquillamente affermare che Valentina e Ondrej si sono spinti decisamente altrove, dimostrando a tutti i continenti non solo lo spirito italiano, ma anche la professionalità, la competitività e la forza espressiva dell’Italia nelle coppie di artistico. Chapeau.

CLICCA QUI PER IL MINISITO SULLE OLIMPIADI INVERNALI DI PYEONGCHANG 2018

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Colombo Pier

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply