Pattinaggio artistico, Olimpiadi invernali PyeongChang 2018: Sui Wenjing / Han Cong in pole position, azzurri per confermare la top ten nel libero delle coppie

Dopo l’assegnazione delle medaglie a squadre, il pattinaggio di figura è tornato protagonista quest’oggi sul ghiaccio della Gangneung Ice Arena per il programma corto delle coppie d’artistico valida per i Giochi Olimpici invernali di PyeongChang 2018. In programma giovedì vedremo invece il programma libero, al termine del quale saranno assegnate le medaglie.

Al comando dopo lo short program odierno, la coppia cinese  Sui Wenjing / Han Cong partirà con i favori del pronostico per la conquista della medaglia d’oro: campioni mondiali in carica, i due vorranno certamente imitare Shen Xue e Zhao Hongbo, medagliati d’oro otto anni fa a Vancouver, unici campioni olimpici cinesi di sempre nel pattinaggio di figura. La coppia asiatica dovrà però dare il meglio di sé per respingere gli attacchi dei campioni europei in carica, i russi Evgenia Tarasova e Vladimir Morozov, che stanno continuando a migliorare i propri punteggi gara dopo gara. Storicamente più deboli nel secondo segmento di gara, Tarasova e Morozov hanno invertito la tendenza nell’ultima rassegna continentale, dove è stato proprio il free skating a permettergli di rimontare per vincere l’oro.

Se la sfida per il primo posto sembra circoscritta alle due coppie citate, molto più aperta appare la battaglia per la medaglia di bronzo. Al momento, la terza posizione è occupata dai canadesi Meagan Duhamel ed Eric Radford, già due volte campioni mondiali nel 2015 e nel 2016: la coppia nordamericana era sembrata in calo nelle ultime due stagioni, tuttavia già il team event aveva denotato la capacità di ottenere punteggi competitivi per il podio, in quella che potrebbe essere la loro ultima grande competizione. I pattinatori della foglia d’acero dovranno fare attenzione soprattutto ai tedeschi Aliona Savchenko e Bruno Massot, i due atleti che rappresentano la Germania, pur essendo rispettivamente ucraina e francese. I teutonici hanno deciso di saltare gli Europei per preparare al meglio questa prova, ma in realtà il programma corto è stato al di sotto delle aspettative, in particolare per un errore di Bruno sul salto in parallelo. I due potranno comunque sperare nella rimonta in caso di programma libero pulito, e saranno particolarmente motivati, in quanto Aliona potrebbe scrivere una nuova pagina di storia salendo sul podio in Corea del Sud. Innanzi tutto, per lei si tratterà della quinta edizione olimpica con tre partner diversi: nel 2002, infatti, rappresentò l’Ucraina con Stanislav Morozov, prima di gareggiare nel 2006, nel 2010 e nel 2014 con Robin Szolkowy per la Germania. Inoltre, Savchenko potrebbe vincere la terza medaglia olimpica consecutiva, dopo i due bronzi di Vancouver e Sochi, e diventare la donna più anziana di sempre a salire sul podio nella gara delle coppie d’artistico, dall’alto dei suoi trentaquattro anni.

Possibili inserimenti, in caso di errori da parte delle coppie di vertice, potrebbero arrivare da parte della seconda coppia cinese, quella composta da Yu Xiaoyu e Zhang Hao, e dai francesi Vanessa James e Morgan Ciprès, in una gara dove i transalpini non vedono il podio dal 1932.

L’Italia avrà in gara le sue due coppie, che hanno ben figurato nel primo segmento di gara: Nicole Della Monica e Matteo Guarise, attualmente noni, e Valentina Marchei ed Ondřej Hotárek, settimi con tanto di record italiano. L’obiettivo sarà quello di confermare i piazzamenti nella parte alta della classifica e di migliorare i propri punteggi personali, esattamente come accaduto oggi. La classifica corta potrebbe anche permettere alle due coppie italiane di guadagnare posizioni, ma saranno anche necessari degli errori da parte degli avversari, che partono con punteggi stagionali superiori nel libero: ad ogni modo si tratterebbe di un risultato storico, visto che l’Italia non ha mai piazzato una coppia d’artistico nella top ten olimpica.

CLASSIFICA PROGRAMMA CORTO

[email protected]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: ISU Figure Skating

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply