Polpette Sugo

Quando si dice polpette al sugo, implicitamente si pensa a felicità. Diciamolo, le polpette al sugo fanno parte del repertorio delle ricette classiche e tradizionali italiani a cui siamo abituati fin da bambini e che ogni volta prepariamo con un sorriso sulle labbra, cercando di tramandare il nostro amore per questo piatto a chi ci circonda e di tenerlo vivo in noi.
Esistono come al solito tante diverse ricette per preparare le polpette al sugo (per esempio esiste la versione romana che si prepara con la carne bollita, come ti ho raccontato qua) ed ogni famiglia ha la sua versione: c’è chi usa carne macinata finemente e chi più grossolana, chi la condisce con tanto aglio e prezzemolo, chi non aggiunge pane ma sceglie il pangrattato e così via. Il risultato è sempre speciale, qualunque ricetta si segua.

Consigli e trucchi per delle polpette al sugo speciali

  • L’impasto delle polpette deve essere morbido ma non troppo liquido. Per capire se la consistenza è giusta, prendine un po’ nella mano e lascialo cadere: se cadendo non si sfalda vuol dire che è perfetto, se invece si sfalda non appena inizia a cadere vuol dire che è troppo liquido. Nel secondo caso, aggiungi un pochino di parmigiano o pangrattato facendo attenzione a non esagerare altrimenti le tue polpette saranno troppo dure.
  • Per delle polpette al sugo ancora più gustose, prima di cuocerle nel pomodoro friggile. Impanale con il pangrattato, friggile in olio extravergine di oliva e, quando sono pronte, scolale e trasferiscile nel tegame con il pomodoro: il risultato è davvero strepitoso.
  • Puoi conservare le polpette in frigorifero per un paio di giorni, in un recipiente a chiusura ermetica o coperte da pellicola trasparente. Potrai poi riscaldarle aggiungendo passata di pomodoro o acqua calda, in padella oppure al forno.
  • Puoi preparare le tue polpette e congelarle prima di cuocerle: ricordati di scongelarle in frigorifero prima di cuocerle in modo che non si spacchino in cottura.

Quella che ti propongo io è la ricetta classica delle polpette al sugo, quella che preparavano le nostre nonne usando pochi ingredienti di facile reperimento a casa.

Ingredienti per 12 polpette

  • 400 grammi di macinato di vitellone
  • 500 grammi di passata di pomodoro
  • 2 uova
  • 1 spicchio di aglio
  • 60 grammi di parmigiano grattugiato
  • 4 fette di pane raffermo
  • 100 ml di latte intero
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • Sale qb
  • Pepe qb
  • 1/2 cipolla rossa (opzionale)
  • Olio extravergine d’oliva qb

Procedimento

  1. Eliminare la crosta del pane e metterlo in ammollo nel latte per circa 10-15 minuti (dipende da quanto raffermo è). Una volta trascorso il tempo, strizzarlo benissimo e sbriciolarlo dentro una ciotola capiente.
  2. Aggiungere il macinato, le uova, il parmigiano, il prezzemolo sminuzzato, l’aglio sminuzzato, sale e pepe. Mescolare tutto con le mani fin quando il composto non risulterà ben amalgamato e la carne ben condita (assaggiare la carne per eventualmente aggiungere ulteriore sale).
  3. Con le mani, formare delle palline di impasto di circa 4-5 cm di diametro.
  4. Scaldare l’olio in un tegame abbastanza capiente ed aggiungere la cipolla tagliata a fettine (opzionale), lasciarla stufare quindi aggiungere la polpa di pomodoro, salare e lasciar cuocere per 2-3 minuti.
  5. Adagiare le polpette, coprire con il coperchio e lasciar cuocere per circa 20 minuti, avendo l’accortezza di controllare che il pomodoro non si asciughi troppo ed eventualmente aggiungendo dell’acqua calda per allungarlo. Una volta cotte, servire le polpette con del pane fresco.

Tempo di preparazione: 1 ora

Polpette al sugo

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply