Rally Svezia, Mondiale 2018: tutti a caccia di Sebastien Ogier tra i ghiacci scandinavi

Dopo il primo appuntamento di questo Mondiale Rally 2018 nel Principato di Monaco, si torna a gareggiare puntando decisamente più a nord, verso la Svezia. I piloti, infatti, dovranno cimentarsi tra temperature rigide, ghiaccio e neve nel cuore della Scandinavia, dato che sono previste anche escursioni in territorio norvegese con sette tappe. Il grande favorito è, ovviamente, il francese Sebastien Ogier (Ford Fiesta) che questa gara se l’è aggiudicata in ben tre occasioni che ha dimostrato sin dal Rally di Montecarlo che non ha assolutamente la pancia piena e punta all’ennesimo titolo iridato. Primo rivale sarà il finlandese Jari-Matti Latvala (Toyota Yaris) che sulle strade svedesi ha trionfato in tre occasioni, e anche dodici mesi fa. Per tutti gli altri, dal belga Thierry Neuville (Hyundai i20) in giù, c’è già la sensazione di non poter sbagliare, altrimenti Ogier rischia la fuga.

Si partirà con la prima prova Super Speciale nella giornata di giovedì, la Karlstad I, che sarà ripetuta nella giornata di sabato, quando i protagonisti saranno impegnati nelle Hagfors, che mancavano dal programma dal 2013. Il venerdì prevede un totale di sette stage dei quali tre da ripetere due volte e tutti di oltre 19 chilometri. Anche sabato ci saranno tre tappe da ripetere in due occasioni, prima della Super Speciale Karlstad II e la Torsby Sprin di appena 3.43 chilometri. Domenica, invece, si concluderà con il consueto Power Stage finale, il Torsby II di 9.56 chilometri (già affrontato venerdì). In precedenza sarà da affrontare due volte la Likenas di 21.19 chilometri.

Da non perdere assolutamente il doppio passaggio nello stage Vargasen con un premio speciale in ricordo del compianto Colin McRae. Il pilota che, infatti, effettuerà il salto più lungo in corrispondenza del Colin’s Crest riceverà un premio. Il record, al momento, appartiene a Eyvind Brynildsen con ben 45 metri di lunghezza.

Come tradizione, e visto anche il periodo, il Rally di Svezia metterà alla frusta i partecipanti con le sue strade ghiacciate attorniate da banchi di neve che non lasciano scampo in caso di errore. Senza dubbio uno dei Rally più complicati del panorama mondiale. Assolutamente fondamentali saranno gli pneumatici chiodati che, tuttavia, non sono di facile e rapida assimilazione per chi li monta. Come se non bastasse le temperature previste, ampiamente sotto lo zero, saranno un banco di prova non da poco anche per tecnici e meccanici quando dovranno intervenire sulle vetture.

Gli ultimi vincitori. Nel 2017 Jari-Matti Latvala, nel 2016 Sebastien Ogier, nel 2015 Sebastien Ogier, nel 2014 Jari-Matti Latvala, nel 2013 Sebastien Ogier, nel 2012 Jari-Matti Latvala, nel 2011 Mikko Hirvonen.

Rally di Svezia 2018

 

CLASSIFICA GENERALE MONDIALE RALLY 2018

1 OGIER SEBASTIEN FRA FORD FIESTA WRC 26
2 TANAK OTT EST TOYOTA YARIS WRC 18
3 LATVALA JARI-MATTI FIN TOYOTA YARIS WRC 17
3 MEEKE KRIS GBR CITROEN C3 WRC 17
5 NEUVILLE THIERRY BEL HYUNDAI I20 COUPE’ WRC 14
6 EVANS ELFYN GBR FORD FIESTA WRC 8
7 LAPPI ESAPEKKA FIN TOYOTA YARIS WRC 6
8 BOUFFIER BRYAN FRA FORD FIESTA WRC 4
9 MIKKELSEN ANDREAS NOR HYUNDAI I20 COUPE’ WRC 3
10 BREEN CRAIG IRL CITROEN C3 WRC 2
11 JAN KOPECKY CZE SKODA FABIA R5 1

 

 

 

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL RALLY

[email protected]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply