Salto femminile, Coppa del Mondo 2018: Lundby domina a Sapporo e allunga in classifica

Maren Lundby cala il poker: sul trampolino HS 100 di Sapporo la norvegese ha ottenuto il quarto successo stagionale sulle sei gare che si sono disputate in Coppa del Mondo 2017-2018 di salto con gli sci femminile in un’annata favolosa in cui non è mai uscita dalle prime due posizioni. Grazie a questo successo, che si aggiunge alla striscia vincente della seconda gara di Hinterzarten e a quello di ieri sullo stesso trampolino ha anche incrementato il margine in classifica generale sulla tedesca Katharina Althaus, scivolata a 60 punti di distanza.

Lundby, nella prova odierna, ha fatto segnare il miglior punteggio in entrambe le serie di gara, andando a totalizzare 251,6 punti grazie ad un salto da 95,5 metri e uno da 98,5, un piccolo capolavoro sul Normal Hill nipponico. Ad oltre 20 punti di distanza, la giapponese Sara Takanashi, che non riesce a ritrovare il rendimento che l’aveva portata a dominare la disciplina negli ultimi anni. Poco dietro la già citata Althaus, che pur rimanendo in scia a Lundby con il primo salto ha perso una posizione nel secondo, terminando la gara sul terzo gradino del podio. A seguire la russa Irina Avvakumova, ancora alla ricerca del primo podio stagionale, e la giapponese Yuki ito. Sesta piazza per l’austriaca Chiara Hoelzl, mentre la tedesca Carina Vogt si è classificata settima.

Lara Malsiner ha chiuso in 21esima posizione con due buoni salti, mentre Elena Runggaldier si è classificata 24esima, a poco più di tre punti dalla compagna. Esclusa in qualificazione, invece, Evelyn Insam.

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI DI SALTO CON GLI SCI

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

[email protected]

Foto: By Ailura (Own work) [CC BY-SA 3.0 at], via Wikimedia Commons

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply