L’Italia proverà a essere protagonista nella Coppa del Mondo 2017-2018 di ski cross con due autentiche mine vaganti, due atleti in grado di fare saltare i pronostici della vigilia e di piazzare la sorpresa proprio quando meno te lo aspetti. Siegmar Klotz e Stefan Thanei cercheranno di mettersi in luce in questa disciplina di sci freestyle con la speranza di poter essere degli outsider di lusso alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018. I due azzurri saranno già impegnati nel prossimo weekend sulle nevi di Val Thorens (Francia) dove incomincerà la lunga stagione che ci condurrà appunto alla rassegna a cinque cerchi.

Entrambi con un lungo passato nello sci alpino sfociato anche in qualche piazzamento onorevole in Coppa del Mondo, hanno deciso di darsi una seconda possibilità in questa disciplina dove lo scorso anno hanno già fatto vedere delle cose positive: Klotz ha sfiorato il podio ad Arosa, a San Candido e a Blue Mountain (quarto, quinto e sesto) mentre il miglior risultato di Thanei è il settimo posto ottenuto a Watles e a Blue Mountain. In sostanza parliamo di due ottimi prospetti che nella giornata giusta possono impensierire i big e che comunque possono lottare per le posizioni di vertice in determinate condizioni. A 30 e 36 anni è arrivato il momento migliore per poter brillare e per poter sognare in grande in mezzo a fenomeni come Chapuis e Leman.

Klotz e Thanei sono sicuramente le punte di diamante dell’Italia che può contare anche su altri atleti, desiderosi di trovare il proprio spazio anche nel contesto più competitivo. A Val Thorens vedremo all’opera anche Andrea Tonon, Yanick Gunsch, Edoardo Zorzi, Marco Tomasi oltre a Debora Pixner e Lucrezia Fantelli: chissà che non arrivi qualche gradita sorpresa.

 

CLICCA QUI PER LA PRESENTAZIONE DELLA COPPA DEL MONDO E TUTTI I FAVORITI

 

(foto Fisi)

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SULLO SKI CROSS