Short track, Olimpiadi Invernali PyeongChang 2018: Yuri Confortola vola ai quarti di finale nei 1000 metri. Niente da fare per Tommaso Dotti

La Gangneung Ice Arena è stata teatro quest’oggi delle batterie dei 1000 metri maschili dello short track, alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018, con in palio il pass per i quarti di finale, programmati il 17 febbraio (a partire dalle 11.44 italiane).

Otto batterie nelle quali abbiamo visto all’opera i due azzurri Tommaso Dotti e Yuri Confortola. Molto bravo il 31enne nativo di Tirano in una gara difficilissima che vedeva anche il padrone di casa, primatista del mondo, Daeheon Hwang in pista. Yuri parte deciso, occupando la prima posizione lungamente salvo poi subire l’attacco di Hwang e dell’israeliano Vladislav Bykanov. Quest’ultimo si rende protagonista però di una scorrettezza nei confronti del pattinatore del Bel Paese che così, inizialmente terzo, vola ai quarti insieme all’asiatico. Niente da fare invece per Dotti. Il 24enne lombardo si batte con coraggio ma nulla può contro l’olandese Itzhak De Laat, il coreano, campione del mondo, Yira Seo ed il cinese Tianyu Hu. 1000 metri molto combattuti che portano anche alla penalità del cinese per una spinta su Seo, inizialmente escluso dalla top2.

Da segnalare l’uscita di scena di uno dei favoriti, l’ungherese Shaoang Liu penalizzato per un contatto con il nipponico Ryosuke Sakazume nelle fasi concitate della heat n.1. Per il giapponese il passaggio di turno ai quarti di finale nei quali avremo anche lo statunitense John-Henry Krueger, il britannico Farrell Treacy, il sudcoreano Hyojun Lim, il giapponese Kazuki Yoshinaga, il canadese Samuel Girard, l’Atleta Olimpico della Russia Semen Elistratov, il campione europeo (olandese) Sjinkie Knegt, il francese Thibault Fauconnet (che ha beneficiato della penalizzazione del cinese Ziwei Ren), il canadese Charles Hamelin (autore del nuovo primato olimpico di 1’23″407), il cinese Dajing Wu, il magiaro Shaolin Sandor Liu ed il lettone Roberto Pukitis (eliminato a sorpresa lo statunitense J.R. Celski).

 

 

 

 

 

CLICCA QUI PER IL MINISITO SULLE OLIMPIADI INVERNALI DI PYEONGCHANG 2018

[email protected]

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Renzo Brico

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply