Slittino, Coppa del mondo Oberhof 2018: Felix Loch profeta in patria. Decimo Dominik Fischnaller

Oberhof continua ad essere una formalità per la Germania nella Coppa del Mondo di slittino. I tedeschi restano imbattuti sul catino di casa anche dopo il singolo maschile: c’è la stella della squadra, Felix Loch, che va a prendersi il successo davanti al pubblico festante. Il fenomeno nativo di Sonneberg questa volta non ha rivali: su una delle piste più amate porta a casa la 32ma vittoria in carriera, la nona sul ghiaccio della Turingia. 100 punti fondamentali anche in chiave classifica: il campione olimpico fa un grande passo avanti verso la sfera di cristallo.

La situazione è stata messa in chiaro sin dalla prima discesa: 42.714, nuovo record della pista, e pratica praticamente chiusa. Nella run decisiva è pura gestione per l’oro di Sochi 2014. Alle sue spalle trova un’importante seconda posizione il russo Semen Pavlichenko: il russo riesce a rimontare con una super seconda manche (secondo parziale per lui) e dalla quarta trova addirittura la piazza d’onore, staccato di 267 millesimi dalla vetta. Completa il podio l’altro beniamino di casa, Andi Langenhan, a 295 millesimi dal compagno di squadra. Quarta posizione a sorpresa per l’austriaco Reinhard Egger, davanti all’altro russo Roman Repilov e a Johannes Ludwig. Solo nono il campione del mondo Wolfgang Kindl, che perde molto spazio in chiave classifica dal vincitore odierno.

In casa Italia discrete prestazioni su un catino tutt’altro che amato dai colori azzurri. Il migliore è ovviamente Dominik Fischnaller, che trova una positiva top-10 (è decimo) che può dar morale in vista delle prossime uscite. Il cugino, Kevin Fischnaller, è poco dietro, in quattordicesima posizione. 22mo invece Emanuel Rieder.

  

CLICCA QUI PER GLI ARTICOLI SULLO SLITTINO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

[email protected]

Di Sandro Halank, Wikimedia Commons, CC-BY-SA 3.0, CC BY-SA 3.0, Collegamento

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply