E’ sempre Germania sul catino di casa di Oberhof per la terzultima tappa della Coppa del Mondo di slittino su pista artificiale. A sorpresa, nella gara femminile, però non vince la grande favorita Natalie Geisenberger: la campionessa di tutto è costretta ad arrendersi alla connazionale Dajana Eitberger, autrice di una prova davvero strepitosa. A completare il trionfo delle beniamine di casa ci pensa la veterana Tatjana Huefner, con una tripletta da sogno.

C’è stata grande battaglia tra le prime due atlete odierne, che hanno disputato davvero due discese a parte rispetto al resto del gruppo. Eitberger non ha tremato, dimostrando di aver alzato il livello in quest’ultima stagione, dove è già arrivata la vittoria nella sprint di Lake Placid. Prima al termine della run di apertura, la teutonica nativa di Ilmenau ha timbrato un gran tempo anche nella seconda, non patendo la pressione messale addosso dalla connazionale campionessa olimpica, che poco prima aveva stampato il nuovo record della pista. Il distacco finale recita 47 millesimi. Torna sul podio Huefner, dove non saliva dallo strepitoso successo di Calgary: la veterana perde 333 millesimi nel computo totale. A completare la top-5 ci sono la russa Tatyana Ivanova, comunque distante dalle beniamine di casa, e la svizzera Martina Kocher.

In casa Italia arrivano altre due performance convincenti, anche se questa volta viene a mancare la top-10. Sandra Robatscher è undicesima, Andrea Voetter tredicesima.

  

CLICCA QUI PER GLI ARTICOLI SULLO SLITTINO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

[email protected]

Foto: Paola Castaldi