Quinta vittoria in stagione, il trionfo in Coppa del Mondo, la medaglia d’oro olimpica. Una delle atlete dell’anno italiano è sicuramente Michela Moioli: l’azzurra di Alzano Lombardo mette la ciliegina sulla torta su un 2018 clamoroso andando a trionfare nell’ultima tappa del massimo circuito internazionale, in Svizzera, in quel di Veysonnaz. Una vittoria meravigliosa, a conferma di un dominio assoluto nella specialità dello snowboardcross. Ventiduesimo podio in carriera in Coppa, undicesima vittoria assoluta.

Moioli non ha rivali: dopo aver dominato le qualifiche, si impone in tutti i turni e ancora una volta in Big Final riesce a battere l’intera pattuglia transalpina. Le francesi fanno seconda, terza e quarta: Chloe Trespeuch (seconda anche in classifica di Coppa), Manon Petit Lenoire e Nelly Moenne Loccoz. Quinta piazza per la sorpresa teutonica Hanna Ihedioha. Positiva anche la prova delle altre italiane: ottava Sofia Belinghieri, decima Raffaella Brutto, ventitreesima Francesca Gallina.

Non benissimo invece gli azzurri nella gara al maschile. Ad imporsi è lo statunitense Nate Holland, che, come Michela Moioli, aveva destato un’ottima impressione nelle qualifiche di ieri. Gli USA si esaltano e trovano la seconda piazza con Mick Diedorff. A completare il podio c’è l’iberico Lucas Eguibar che supera il trio teutonico formato da Schad, Berg e Noerl. Male la pattuglia italiana, che puntava a centrare il podio: il migliore è Emanuel Perathoner, tredicesimo, poi 18mo Lorenzo Sommariva, 19mo Omar Visintin, 39mo Michele Godino, 48mo Matteo Menconi.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Gianluca Santo