Cala il sipario sui Mondiali di sollevamento pesi di Anaheim (California). Nella nottata italiana si sono assegnati gli ultimi due titoli, nelle categorie massime di peso, in cui non erano presenti azzurri. Andiamo quindi a scoprire tutti i risultati di questa ultima giornata di gare.

Partiamo dai +105 kg maschile dove il campione olimpico e mondiale, il georgiano Lasha Talakhadze, rispetta il pronostico e conquista tutti e tre gli ori. Una gara dominata a partire dallo strappo dove ha realizzato un nuovo record del mondo riuscendo a sollevare 220 kg. Il suo cammino perfetto è continuato anche nello slancio, andando così a realizzare complessivamente un peso mostre di 477kg, che vale un altro record del mondo. Il podio viene completato dagli iraniani Saeid Alihosseini con 454 kg e Behdad Salimikordasiabi con 453 kg.

Passiamo quindi ai +90 kg femminile dove la medaglia di bronzo olimpica, la statunitense Sarah Elizabeth Robles è stata l’unica a compiere tre buone alzate nello strappo, portando a casa il primo oro con 126 kg. Alle sue spalle troviamo la neozelandese Laurel Hubbard e la messicana Tania Guadalupe Mascorro Osuna. Robles ha poi completato l’opera nello slancio dove è riuscita ad alzare 158 kg e con un peso totale di 284 kg va quindi a conquistare tutte e tre le medaglie d’oro. Un risultato storico per gli Stati Uniti, che non vincevano in campo femminile da ben 23 anni. Hubbard si conferma sul secondo gradino del podio, mentre il bronzo va all’egiziana Shaimaa Ahmed Khalaf Haridy, che grazie al secondo posto nello slancio riesce a rimontare e a salire sul podio finale.

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI DI SOLLEVAMENTO PESI

[email protected]

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter