Tatuaggi: nomi e frasi dedicate ai figli

Papà tatuato.
Papà tatuato.

I tatuaggi ormai sono all’ordine del giorno e molte persone ne sfoggiano uno. Quelli che riguardano i nomi dei figli, insieme ad originalissime frasi, sono forse quelli che vanno per la maggiore, quelli più di moda.

Spesso la mamma e il papà li sfoggiano con fierezza assieme, magari, alle date di nascita dei figli, così da lasciare stampato sulla pelle un ricordo indelebile.

Tatuaggi dedicati ai figli, una moda lanciata dai vip

L’idea di sfoggiare dei tatuaggi dedicati ai figli è stata senza dubbio lanciata dai vip qualche tempo fa. Chi non si ricorda, ad esempio, del tatuaggio sfoggiato dall’ex calciatore David Beckham per onorare la nascita del suo primo figlio, ormai diciottenne, Brooklyn Joseph? L’ultimo è stato il noto attore Brad Pitt, che si è fatto tatuare le iniziali dei suoi figli. La stessa cosa ha fatto tempo fa la compagna Angelina Jolie. Anche tatuarsi le iniziali dei nomi dei figli è un’idea che ormai ha preso largamente campo anche nel nostro Paese e, sempre più spesso, mamme e papà sfoggiano sulla pelle le iniziali dei loro bambini, magari assieme a qualche disegno, come cuori o cose del genere. Un’altra idea, sempre lanciata dai vip, è quella riguardante i nomi in giapponese del bambino in questione.

Tatuaggi: le frasi dedicate ai figli

Sempre più spesso, assieme ai nomi o alle iniziali dei figli compaiono sulla pelle vere e proprie scritte, che magari si rifanno a frasi di canzoni o di libri famosi, ma non solo. Possiamo trovare la data di nascita del bambino in questione, magari con qualche disegno oppure con le iniziali del nome del piccolino. Spesso, infatti, queste sono dettate anche dall’originalità dei genitori in questione. Su Internet possiamo trovare molte idee se abbiamo intenzione di tatuarci qualcosa di diverso dal solito nome del figlio.

Non solo nomi: alcune idee per tatuaggi dedicati ai figli

Oltre ai classici nomi, quindi, anche le frasi sono molto in voga, meglio se famose. “Ti amerò come accade nelle favole, per sempre“: questa è una frase proveniente da una canzone di Laura Pausini, molto usata per tatuaggi dedicati ai figli. Alcuni scelgono, anziché inserire frasi, di tatuarsi l’impronta del dito del piccolino, oppure del piedino: questa è sicuramente un’idea molto originale. Non mancano, in ogni caso, anche tatuaggi che le mamme hanno deciso di farsi per commemorare la perdita di un figlio, a causa di un aborto non voluto, magari con il nome o l’iniziale del piccolino che non è mai venuto al mondo.

Dove farsi un tatuaggio dedicato ai figli

La scelta riguardante il dove farsi un tatuaggio dedicato ai vostri figli, che rappresenti frasi o nomi, è senza dubbio un qualcosa di molto personale. Spesso si scelgono posti dell’epidermide facilmente visibili, come ad esempio le braccia o le gambe. Altri, invece, scelgono la schiena, per un tatuaggio più nascosto, ma che comunque sarà visibile in estate, magari in costume. Il tutto dipende, ovviamente, anche dalla grandezza del tatuaggio stesso. Per ciò che riguarda i tatuaggi composti da frasi, la moda li vuole vedere sul braccio, magari nella parte interna, oppure addirittura sulla parte alta della schiena, così che si possa vedere anche se non è propriamente estate.

Non esiste certo un posto sbagliato, una frase sbagliata o un disegno errato: il tatuaggio è un qualcosa di molto personale e sarete voi a scegliere come e quando farlo, oltre alla parte del corpo da scegliere per sfoggiarlo in pubblico o meno.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply