Tennis: i grandi eventi della Primavera 2018

Continuano anche in questa primavera i grandi appuntamenti del tennis internazionale, dopo l’Australian Open, giocato tra il 15 e il 28 del gennaio scorso. Fitto è il calendario degli incontri, a partire dalla primavera di questo 2018, che vedrà, tra aprile e maggio, gare importanti e sicuramente di interesse per i numerosissimi tifosi di questo sport.

A partire dal Masters 1000 di Montecarlo, giocato nei giorni dal 15 al 22 aprile come una vera e propria inaugurazione della stagione sportiva, la quale vede favorito, tra i tennisti italiani, Fabio Fognini, classificato al numero 20 del ranking ATP, e che ha già vinto ben sei relativi titoli su terra rossa. Dal torneo del Principato a Roma, fino al Roland Garros, l’obiettivo della “top ten” potrebbe essere molto vicina per l’atleta azzurro.

Ma veniamo alle altre importanti gare in calendario: si prosegue infatti con gli Internazionali BNL d’Italia (giunti quest’anno alla loro 75esima edizione), in programma dal 7 al 20 maggio, presso il Parco del Foro Italico di Roma. Per i meno esperti, si ricorda che si tratta di un torneo organizzato dalla Federazione Italiana Tennis e da Coni Servizi SpA, insieme a BNL Gruppo BNP PARIBAS, che si riconferma per la dodicesima volta consecutiva come sponsor della manifestazione sportiva. L’11 aprile scorso si è tenuta a Roma la conferenza stampa di presentazione dell’evento, alla presenza di Angelo Binaghi, ovvero il presidente della Federazione Italiana Tennis, del sindaco di Roma Virginia Raggi, del presidente del CONI Giovanni Malagò, e del presidente di BNL Luigi Abete, nonché di Nicola Pietrangeli, Presidente del Comitato d’Onore e conosciuto ambasciatore del tennis italiano nel mondo. Il torneo è ben noto agli appassionati del tennis, e vedrà alternarsi le gare femminili a quelle maschili, secondo la formula del “combined event”, che è stata introdotta con successo nell’anno 2011: sarà quindi possibile, all’interno di una stessa giornata, vedere in campo i top player, come Nadal, Zverev (campione in carica), Djokovic, Del Potro, Wawrinka, Raonic per il torneo maschile, o l’attesissima Serena Williams, un ritorno importante, dopo l’assenza dello scorso anno ( si ricorda che l’atleta si è aggiudicata i titoli delle edizioni 2002, 2013, 2014 e 2016).

Tra le novità di quest’anno, come emerso dalla conferenza stampa, c’è il fatto che alcune gare saranno disputate non, come di solito, all’interno del Parco del Foro Italico, ma in piazza, con ovvio riferimento alle prime gare di pre-qualificazione del 5 maggio. Gli incontri si terranno dalle 11 della mattina fino a sera inoltrata e, secondo le parole pronunciate da Binaghi, si auspica un record di incassi, grazie anche alle aziende che si sentono di scommettere sul celebre torneo. Dal 27 maggio al 10 giugno, infine, saranno i campi di Parigi i protagonisti, con il Roland Garros, storica competizione tennistica nata nel 1891, che anche quest’anno vedrà sfidarsi i migliori giocatori del mondo per il secondo slam del 2018.

Ma chi sono gli atleti favoriti di queste sfide tennistiche primaverili?
Numerosi sono i pronostici e tutti i maggiori siti di scommesse sono già in fermento: non è difficile infatti, facendo un giro nel web, trovare un casinò aams affidabile per puntare sui propri tennisti prediletti.

Abbiamo già parlato del giovane sanremese Fabio Fognini per la sfida di Montecarlo e di Serena Williams, grande atteso ritorno per il torneo che si terrà nella capitale d’Italia. Quanto a Parigi, tutte le maggiori attenzioni, in campo maschile, sono concentrate su Rafael Nadal, in attesa di sapere se il tennista vincerà il torneo per l’undicesima volta (fatto che lo potrebbe consegnare, in modo definitivo, alla storia di questo sport). Tra gli sfidanti in grado di impedire la grande possibile impresa di Nadal ricordiamo Murray, Wawrinka e Djokovic, senza dimenticare Zverev e, forse, Federer.
Quanto al campo femminile si riconferma un nome già citato in precedenza, ovvero quello dell’amata tennista statunitense Serena Williams la quale, dopo essere diventata mamma è di nuovo pronta a rimettersi in campo e a sfidare a colpi di racchetta le principali rivali, a partire da Jelena Ostapenko e Maria Sharapova, senza dimenticare Simona Halep e Garbiñe Muguruza.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply