Tennis, Masters 1000 Montecarlo 2018: Fabio Fognini vince all’esordio contro il bielorusso Ivashka

Un Fabio Fognini a corrente alternata si qualifica per il secondo turno del Masters 1000 di Montecarlo. Il ligure ha sconfitto il bielorusso Ilya Ivashka, numero 122 del mondo, in due set con il punteggio di 6-4 7-5 dopo quasi un’ora e mezza di gioco. Una partita nella quale il nativo di Arma di Taggia non ha speso grandi energie, comandando sempre lui il gioco nel bene e nel male. Anche nel momento negativo del secondo set Fognini ha saputo prontamente reagire e gli è bastato alzare di poco il proprio livello di gioco per avere la meglio del suo avversario.

Il numero 20 del mondo inizia bene il match, portandosi subito avanti di un break. Fognini, però, si rilassa e gioca un brutto quarto game che permette  Ivashka di ottenere il controbreak. Fabio torna nuovamente avanti nel quinto gioco, ma ancora una volta cede immediatamente il servizio all’avversario. L’azzurro si accende e si spegne con troppo frequenza, ma nel nono gioco alza il livello dello scambio ed ottiene questa volta un break decisivo, perchè poi chiude per 6-4.

 

Nonostante il set vinto, Fognini parte male nella seconda frazione e subisce il break nel secondo game, giocato male e chiuso con un comodo smash a rimbalzo in rete. Ivashka riesce a mantenere il vantaggio ed arriva fino al 5-2 in proprio favore. Il numero uno d’Italia, però, torna a concentrarsi, gioca molto bene, gestisce gli scambi con una certa tranquillità e fa male particolarmente con il dritto. Fognini rimonta e vince i successivi cinque game, conquistando il set per 7-5 e la partita.

Domani nel secondo turno il ligure affronterà il tedesco il tedesco Jan-Lennard Struff, numero 61 del ranking ATP. In tabellone per l’Italia c’è anche Marco Cecchinato, che ha sconfitto il bosniaco Damir Dzumhur; mentre in questi momenti è in campo Andreas Seppi contro il britannico Kyle Edmund.

 

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL TENNIS 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo Twitter Federtennis

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply