Tennis, Masters 1000 Montecarlo 2018: Marco Cecchinato supera Damir Dzumhur e passa ai sedicesimi

Marco Cecchinato, qualificato, batte il bosniaco Damir Dzunhur ed accede al secondo turno del torneo ATP Masters 1000 di Montecarlo: l’azzurro ha vinto in 73 minuti di gioco con lo score di 6-3 6-2. L’italiano affronterà al secondo turno il bombardiere canadese Milos Raonic, numero 14 del seeding.

Nel primo set Cecchinato parte molto male, ed il bosniaco vola sul 3-0 pesante, procurandosi anche due opportunità per andare 4-0, sul 40-30 ed ai vantaggi. L’azzurro però trova tre punti consecutivi recuperando uno dei due break. Nel quinto gioco Cecchinato tiene il servizio ai vantaggi e nel sesto game opera l’aggancio convertendo la seconda palla break a propria disposizione. Dopo aver tenuto il turno in battuta ed aver messo per la prima volta la testa avanti, l’azzurro trova un nuovo break, salendo 5-3 ed andando a servire per il set. Alla prima occasione utile Cecchinato porta a casa la partita chiudendo 6-3 in 38 minuti.

Leggermente più rapida la seconda frazione, con lo strappo dell’azzurro già al terzo game, quando il numero 100 ATP si porta 2-1 e servizio, riuscendo addirittura a salire sul 4-1 pesante. Dzumhur allora riesce a recuperare uno dei due break di ritardo, ma nei due giochi seguenti Cecchinato vince otto dei nove punti giocati, chiudendo 6-2 in 35 minuti.

L’azzurro, nell’incontro, serve il 70% di prime in campo, trovando il punto in 29 occasioni su 45. Buone le percentuali anche sulla seconda, che sfiorano il 50% (9/19), mentre cede per tre volte il servizio, cancellando soltanto tre delle sei palle break concesse. Di contro Cecchinato opera ben sei break sulle otto opportunità avute a disposizione.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Profilo Twitter Marco Cecchinato

[email protected]

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply