Tennis, WTA Indian Wells 2018: Venus Williams ko in semifinale. Vince Daria Kasatkina in due set e vola in finale

Daria Kasatkina sorprende tutti e conquista la finale del WTA di Indian Wells (Stati Uniti). La russa ha piegato la favorita della vigilia Venus Williams (n.8 del mondo), con il punteggio di 4-6 6-4 7-5, al termine di una lunga battaglia durata due ore e 50 minuti di partita. La n.19 del ranking, quindi, dopo aver eliminato Sloane Stephens, Caroline Wozniacki ed Angelique Kerber, riesce a prevalere anche contro la maggiore delle sorelle Williams. Ora, attende di sapere chi tra la rumena Simona Halep (n.1 del mondo) e la sorprendente giapponese Naomi Osaka (n.44 del mondo) dovrà affrontare nell’atto conclusivo.

Nel primo set la partenza della Kasatkina è migliore: break di vantaggio (3-1). Tuttavia Venus, forte di un’eccellente profondità di palla, riesce, quindici dopo quindici, a registrare i propri colpi infliggendo un parziale di 4 games a zero che porta la “Venere nera” del tennis a servire per il parziale. La russa però reagisce e, sfruttando anche qualche errore di troppo della sua avversaria, ottiene il controbreak. La 20enne nativa di Tolyatti non ha modo di pareggiare il conto, per via di una resa alla battuta non efficace, ed ancora una volta è costretta a cedere, regalando la prima frazione all’avversaria sul 6-4.

Nel secondo set è ancora la n.19 WTA ad iniziare meglio: break in apertura ed avanti 3-1. In maniera speculare, però, al parziale precedente la n.8 del mondo pareggia il conto dei break nel sesto game. Nel gioco successivo però, grazie a winners di rara potenza, la Kasatkina conquista ancora una volta il punto sulla battuta dell’americana e, dopo aver annullato ben cinque opportunità dell’immediato contro-break, fa sua la frazione sul 6-4.

Nel terzo e decisivo set le due giocatrici gettano il cuore oltre l’ostacolo. Le energie sono al lumicino e gli errori sono diversi da una parte e dall’altra. Dopo uno scambio di “cortesie” nel secondo e terzo game, è la 20enne russa quella che in risposta sembra avere qualcosa in più. Le tre palle break costruite e non sfruttate del quinto e settimo gioco parlano chiaro. Ed allora nell’11° game, la tennista dell’Est cambia decisamente marcia, strappando la battuta a Venus e festeggiano la vittoria finale (7-5).

 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL TENNIS

[email protected]

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo twitter Indian Wells

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply