Topinambur
Topinambur fatto in padella.

Il topinambur, anche conosciuto come carciofo di Gerusalemme, è un tubero che somiglia alla patata, ma il cui sapore si avvicina molto al carciofo. Qualche anno fa non era semplice reperirlo, mentre oggi è possibile trovarlo facilmente nell’assortimento dei più comuni supermercati.

Essendo particolarmente dolce e tenero e ricchissimo di proprietà benefiche per il nostro organismo, è bene sapere come usarlo in cucina: delizioso se cotto al forno insieme alle patate, squisito se usato come base per un purè, il topinambur è anche un buonissimo ingrediente da utilizzare per la preparazione di eleganti e raffinate vellutate. Il suo sapore si sposa molto bene con i crostacei, ma si accompagna piacevolmente anche a carni arrosto o grigliate.

Oggi vediamo come preparare i topinambur in padella, per un facilissimo e gustoso contorno!

  • Resa: 2 Persone servite
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 20 minuti

Ingredienti

  • 500 grammi topinambur meglio se biologici
  • 1 scalogno tritato
  • 1 ciuffetto di prezzemolo tritato
  • olio, sale e pepe

Preparazione

  1. Preparate prima di tutto una bacinella piena di acqua fredda che vi servirà per tenere in ammollo i topinambur per evitare che anneriscano.
  2. Lavate i topinambur sotto acqua corrente spazzolando la buccia molto bene, quindi disponeteli su un tagliere e tagliateli a pezzi della stessa dimensione. Man mano che li tagliate, mettete i pezzetti di topinambur nella bacinella di acqua.
  3. Scolate i topinambur e asciugateli tamponandoli con un panno da cucina.
  4. Mettete lo scalogno tritato in una padella larga e bassa insieme a 2 cucchiai di olio e fatelo soffriggere per 3 minuti.
    Unite i topinambur e fateli rosolare per 2 minuti.
  5. Aggiungete un mestolo di acqua (o di brodo), allargate i topinambur in modo non siano sovrapposti, coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma bassa per 15 minuti.
  6. Togliete il coperchio, alzate la fiamma e fate dorare i topinambur per 5 minuti.
    Spegnete, salate, pepate, condite con il prezzemolo e servite!

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply