Volley femminile, Coppa Italia 2018: nel weekend la Final Four, le quattro big ai raggi X. Conegliano favorita, Novara la sfida

Nel weekend del 17-19 febbraio si disputerà la Final Four della Coppa Italia 2018 di volley femminile. Le quattro squadre rimaste in corsa si daranno battaglia per la conquista dell’ambito trofeo. Analizziamo le formazioni che si fronteggeranno al PalaDozza di Bologna: sabato le due semifinali (Conegliano vs Busto Arsizio, Novara vs Monza).

 

CONEGLIANO – Le Pantere detengono il trofeo, sono saldamente al comando del campionato e partono con tutti i favori del pronostico. Le ragazze di coach Santarelli incominceranno la propria avventura affrontano Busto Arsizio. Le venete possono contare su un roster di assoluto livello: le schiacciatrici Bricio e Hill fanno sempre la differenza, l’opposto Fabris si alterna con Nicoletti, il libero De Gennaro e la centrale De Kruijf sono dei pilastri. La squadra serve bene, mura tanto, è precisa in attacco: non sarà facile sconfiggerle.

NOVARA – Sulla carta è l’avversaria principale di Conegliano, le due formazioni dovrebbero affrontarsi in finale ma le Campionesse d’Italia non stanno affrontando un buon momento di forma: hanno perso troppi punti in campionato, si sono viste scappare Conegliano in classifica. Bisognerà ricompattarsi nel secondo momento clou della stagione dopo aver già vinto la Supercoppa battendo proprio Conegliano. Ci sarà bisogno della migliore Paola Egonu ma anche della solidità di Celeste Plak, dell’esperienza di Francesca Piccinini e dei muri di Gibbemeyer e Chirichella.

BUSTO ARSIZIO – Le Farfalle cercheranno di tornare a vincere il trofeo conquistato nella mitica stagione 2012 ma la missione non è molto facile. La quarta forza del nostro campionato ha avuto dei passaggi a vuoto in questa stagione e nei big match ha sempre faticato a esprimersi nel migliore dei modi. Il gioco ruota attorno all’opposto Valentina Diouf, alla schiacciatre Alessia Gennari e alla centrale Beatrice Berti con la regia di Alessia Orro che spesso si è distinta.

MONZA – La sorpresa di questa Final Four. Le brianzole non erano mai arrivate a questo punto, ai quarti di finale hanno eliminato Scandicci. La quinta forza del campionato vuole coronare la sua incredibile stagione e cercherà una nuova impresa contro Conegliano. La formazione può contare su ottimi elementi come Ortolani, Havelkova, Dixon e Devetag: mescolano ottimo servizio e qualità sottorete, possono davvero essere la mina vagante della competizione.

 

(foto Ettore Griffoni)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply