Tra gli uomini più attesi dell’intera startlist, Dylan Greoenwegen non ha tradito le attese e si è imposto nella prima tappa della Volta ao Algarve 2018, 192 chilometri da Albuferia a Lagos con un finale adatto alle ruote veloci.

Josu Zabala (Caja Rural-Seguros RGA), Nuno Almeida (LA Alumínios), David Livramento (Sporting-Tavira), Luís Afonso (Vito-Feirense-BlackJack) e João Rodrigues (W52-FC Porto) sono stati i promotori della fuga di giornata, che però non è andata in porto anche a causa della scelta del gruppo principale di non lasciare mai più di 4′ di vantaggio, un margine troppo esiguo per sognare in grande. Nel finale un paio di attacchi non hanno sortito grandi effetti e le squadre dei velocisti hanno formato i treni in vista della volata.

La LottoNL-Jumbo ha lanciato in maniera perfetta Groenewegen, che ha vinto con una bella volata di testa, molto potente. Seconda posizione per il francese Arnaud Démare (FDJ), che solo nel finale è riuscito ad affiancare l’olandese, senza però superarlo. Alle loro spalle quasi una voragine prima del terzo classificato Hugo Hofstetter (Cofidis), mentre Timothy Dupont (Wanty – Groupe Gobert) ha tagliato il traguardo in quarta piazza. Ottava posizione per Matteo Pelucchi (Bora-Hansgrohe), il migliore degli italiani impegnati.

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI DI CICLISMO

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

[email protected]

Foto: By Superjuju10 (Own work) [CC BY-SA 4.0], via Wikimedia Commons